Seleziona una pagina
Perché comprare il paraluce per obiettivo: ecco alcuni buoni motivi

Perché comprare il paraluce per obiettivo: ecco alcuni buoni motivi

Sembra quasi un oggetto misterioso, molti discutono della sua effettiva utilità, eppure il paraluce è uno degli strumenti principali per una buona resa fotografica. Per questo oggi abbiamo deciso di indagare perché comprare il paraluce per obiettivo. Il paraluce si identifica infatti come uno strumento davvero potente seppur nella sua semplicità. Lo straordinario scopo di questo strumento è nel concreto quello di bloccare le sorgenti di luce che non appartengono alla nostra scena fotografica in quanto queste rischiano di introdurre effetti indesiderati nella nostra fotografia.

Ma com’è costituito questo oggetto?

Esistono in commercio due diverse tipologie di paraluce, quelli normali, che possiamo definire a forma di cono e quelli a “petalo”. Ma per quale motivo esistono le suddette forme? Lo scopo è quello di adattarsi all’angolo di campo degli obiettivi evitando di entrarvi, per parare la luce. I primi sono ideali per obiettivi che hanno un angolo di campo molto ridotto, come ad esempio i teleobiettivi, o i semi-tele. La seconda tipologia di paraluce è più adatta per obiettivi grandangolari; questo genere di paraluce risponde infatti alla necessità di parare un ampio angolo di campo.

Ma quindi perché comprare il paraluce per obiettivo? La risposta è davvero semplice, questo oggetto nasce sostanzialmente per contrastare i flares, ovvero il riverbero che con le lenti economiche può essere davvero devastante per la resa delle nostre fotografie. I flares si creano con i raggi di luce obliqui, quelli laterali all’inquadratura che una volta entrati nell’obiettivo creano dei riflessi non desiderati sulle lenti stesse. Il sensore della macchina fotografica li percepisce e quindi può capitare di ritrovarsi nelle fotografie delle forme poligonali, a strisce o simili a degli aloni.

I disturbi che si creano in questo modo possono intaccare diversi aspetti della nostra fotografia come ad esempio il contrasto, la saturazione e la stessa resa dei colori. Ecco spiegato perché comprare il paraluce per obiettivo, per ottenere un’immagine perfetta ed essere assolutamente soddisfatti del proprio lavoro.

 

 

Perché scegliere gli obiettivi Samyang: ecco alcuni consigli utili

Perché scegliere gli obiettivi Samyang: ecco alcuni consigli utili

Azienda in repentina e consistente ascesa, Samyang Optics riesce attraverso la vasta gamma di prodotti che propone a soddisfare varie esigenze, richieste e necessità sia nel settore video che in quello fotografico. In particolare questa azienda è in grado di rispondere alle necessità di fotografi principianti, che magari debbano approcciarsi per la prima volta a questo tipo di lavoro, sino ai foto-video amatori più evoluti.

Ecco perché oggi abbiamo deciso di vedere più a fondo e nel particolare la Samyang Optics, per consentirvi di capire perché scegliere gli obiettivi Samyang. In particolare esistono di questo brand delle speciali lenti cinematografiche.

Le lenti cinematografiche

In particolare se vi state chiedendo perché scegliere gli obiettivi Samyang dovreste sapere che esistono gli obiettivi professionali per video e cinema XEEN, progettati con l’ampio know-how di Samyang Optics per disporre le soluzioni migliori per ottenere produzioni in alta definizione e 4K+. Infatti con queste lenti è possibile ottenere una incredibile qualità d’immagine che non avrà paragoni.

Se invece siete maggiormente orientati verso una tipologia di lente fotografica, questa straordinaria azienda è in grado di offrire interessanti soluzioni anche in questo ambito particolare.

Le lenti fotografiche Samyang Optics

Le ottiche fotografiche di Samyang Optics, sono consigliatissime in quanto consentono di avere uno dei migliori rapporti qualità prezzo disponibili sul mercato internazionale. Nello specifico queste lenti sono disponibili in entrambe le modalità manual focus e, in alcune in particolare, di autofocus. Gli obiettivi Samyang XP sono inoltre delle ottiche con la particolare messa a fuoco manuale ideate sostanzialmente per ottenere scatti in alta risoluzione. Una linea nuova che con le sue ottiche si equipaggia delle migliori tecnologie possibili, garantendo risultati di livello molto alto.

Gli accessori di Samyang Optics

L’azienda Samyang Optics consente di poter scegliere su una vasta gamma di accessori studiati e misurati in base alle diverse possibili esigenze d’acquisto. Il ventaglio di prodotti messi a disposizione sul mercato consente di vivere un’esperienza unica e davvero indimenticabile.

 

Il grandangolare della macchina fotografica

Il grandangolare della macchina fotografica

Ogni fotografo che si rispetti possiede una borsa che solitamente è ricchissima di strumenti e di lenti indispensabili per realizzare ogni tipo di fotografia. All’interno della borsa, solitamente, oltre ai vari obbiettivi ci sono sempre uno o più obiettivi grandangolari. Infatti l’obiettivo grandangolare è un vero è proprio alleato dei fotografi, fondamentale per tantissimi scatti.

In quali casi è consigliabile l’utilizzo di un obiettivo grandangolare?

L’obbiettivo grandangolare in alcuni casi viene considerato l’asso nella manica per il fotografo che vuole realizzare degli scatti unici nel loro genere, sorprendendo tutti. C’è però da dire che tale obbiettivo non è sempre facile da utilizzare e di conseguenza richiede varie prove prima che possiamo riuscire a capire correttamente il suo funzionamento. Ovviamente è possibile scegliere tra una vasta gamma di obbiettivi grandangolari che variano principalmente per marca, materiali utilizzati durante la realizzazione e specifiche tecniche. Su Giordano Photo è possibile trovare diversi obiettivi a seconda del proprio budget e dell’uso che si andrà a fare degli stessi, come ad esempio un uso professionale per ritratti o altri.

Le caratteristiche dell’obiettivo grandangolare

Una delle caratteristiche principali dell’obiettivo grandangolare, che lo differenzia da tutte le altre lenti in mercato, è la focale che è più corta rispetto a quelle delle lenti tradizionali. La lunghezza focale è la distanza tra il centro ottico dell’obiettivo di riferimento e il sensore quindi, in questo specifico caso, si considerano grandangolari gli obiettivi in cui la lunghezza focale è inferiore ai 50 mm. Ovviamente in base alla propria macchina fotografica bisognerà acquistare un obiettivo grandangolare adeguato che consentirà di realizzare foto perfette. Insomma, l’obiettivo grandangolare è un oggetto che non può assolutamente mancare nell’attrezzatura di un fotografo professionista, e va sempre portato con se, così da poter realizzare degli scatti straordinari ovunque ci si trovi senza alcun tipo di problema.

Il teleobiettivo della macchina fotografica

Il teleobiettivo della macchina fotografica

I teleobiettivi solitamente hanno una lunghezza focale di 70 mm. Sono obiettivi studiati e realizzati per lo scatto di fotografie a soggetti medio-lontani, grazie anche al fattore di zoom più alto degli obiettivi classici. Di conseguenza, la scelta del teleobiettivo varia in base alle foto che ami scattare o che devi scattare per lavoro.

Foto di panorami con il teleobiettivo

Per fotografare un panorama non sempre serve un teleobiettivo. Se però si voglio cogliere tutti i minimi particolari, il teleobiettivo diventa un oggetto indispensabile. Infatti, adoperando questo straordinario obbiettivo è possibile realizzare degli scatti perfetti a immagine intera, che mettono in risalto particolari che con una semplice lente non si riuscirebbero ad ottenere.

Scattare foto in lontananza o un ritratto con il teleobiettivo

Adoperare un teleobiettivo permette di avere un’immagine a tutta grandezza del soggetto in lontananza e non richiede alcun tipo di taglio dell’immagine. Infatti, i teleobiettivi consentono di mettere in risalto il soggetto dal resto che c’è attorno. Con questo tipo di obbiettivo è possibile fotografare anche oggetti molto lontani pur ottenendo una qualità dell’immagine unica e perfetta in tutte le sue parti. Si ha la possibilità di fotografare uccelli in volo o qualsiasi altra cosa si voglia immortalare. Con il teleobiettivo è possibile realizzare dei ritratti straordinari. Ciò è possibile grazie alla funzione che permette di isolare il soggetto da tutto il resto, ottenendo uno scatto perfetto.

Dove acquistare un buon teleobiettivo?

L’acquisto di un buon teleobiettivo lo puoi fare sulla piattaforma di Giordano Photo dove troverai una vasta gamma di questi obbiettivi che variano principalmente per marchio, materiali adoperati e specifiche tecniche. Ovviamente prima di procedere con l’acquisto bisogna tener conto dell’utilizzo che si andrà a fare dell’obbiettivo stesso così da acquistare un oggetto che successivamente verrà adoperato e non lasciato all’interno della borsa a prendere polvere come spesso accade.

Quando il grandangolo della fotocamera fa la differenza

Quando il grandangolo della fotocamera fa la differenza

Quando si è di fronte a uno scenario meraviglioso, quale un tramonto, una montagna o perché no una veduta di città, verrebbe spontaneo cogliere quel momento con la propria fotocamera, per poi condividere quello scatto e far vivere le stesse sensazioni anche agli altri. Naturalmente, un elemento che potrebbe fare la differenza è proprio il tipo di obiettivo che si decide si utilizzare. Per realizzare scatti particolari e suggestivi, sia che si tratti di un paesaggio che di una persona, l’obiettivo grandangolo può essere considerato il migliore alleato.

Caratteristiche del grandangolo

Il grandangolo è molto apprezzato dai fotografi professionisti per il fatto che è l’obiettivo che si avvicina maggiormente alla percezione dell’occhio umano rispetto alla visione d’insieme di uno scenario che si va a fotografare. E questo aspetto risponde in pieno all’esigenza principale di chi si avvicina alla fotografia: fotografare quello che sta intorno e si vede. Inoltre, si ha la possibilità di enfatizzare una delle componenti fondamentali e distintive di una fotografia: la prospettiva. E per una resa prospettica efficace, il fotografo può giocare tra i vari piani decidendo di allontanarli o avvicinarli, esaltando ad esempio il soggetto in primo piano. In più, il grandangolo va ad agire sull’angolo di campo, ossia l’ampiezza della scena ripresa, e la profondità di campo, per cui vengono messi a fuoco tutti gli elementi della composizione.

Pregi del grandangolo

Si possono individuare 3 pregi di questo tipo di obiettivo,  la versatilità, per cui può essere usato in tantissime occasioni per la realizzazione delle foto più disparate. Poi la compattezza, poiché gode di dimensioni ridotte ed è facile da trasportare. Infine, l’enfatizzazione delle immagini, dato che con il grandangolo si possono scattare foto di grande impatto estetico, grazie anche alla profondità di campo e l’angolo di ripresa maggiorato.

Grandangolo e teleobiettivo: le differenze

Grandangolo e teleobiettivo: le differenze

Si sa che quando si acquista una fotocamera, la scelta viene fatta soprattutto sulla base della qualità della foto. Difatti, si tende sempre a volere degli strumenti che possano cogliere ogni minimo dettaglio del soggetto prescelto (che sia una persona o un paesaggio), anche a una certa distanza dal punto in cui ci si trova. Proprio per questo è importante saper distinguere tra le varie tipologie di obiettivi e quindi saper prediligere quello più adatto alle proprie esigenze. Ne esistono molteplici varianti, anche sulla base dell’utilizzo che se ne vuole fare. In riferimento a quest’ultimo aspetto, si può parlare di obiettivo normale (il soggetto è come lo vede il fotografo a occhio nudo), grandangolare e teleobiettivo. La differenza sostanziale sta nell’angolo di campo orizzontale ripreso. Ma soffermiamoci soprattutto sul grandangolo e il teleobiettivo.

Cosa significa grandangolo e teleobiettivo?

Si definisce grandangolo l’obiettivo che permette di inquadrare una porzione più ampia della scena. Quindi è consigliabile utilizzarlo nel caso in cui si voglia riprendere paesaggi di montagne, laghi, fiumi, creando una foto che includa tutto questo. Da un punto di vista prettamente tecnico, si può dire che il grandangolo permette di inquadrare una porzione di campo superiore ai 45°. Invece, il teleobiettivo ha finalità opposte rispetto al grandangolo: in questo caso si può riprendere una porzione di scena che risulti più lontana rispetto a dove si trova il fotografo. Quindi, si crea un ingrandimento rispetto alla visione umana e la porzione di campo sarà inferiore ai 45°.

Consigli sull’utilizzo degli obiettivi

Nel caso si decida di utilizzare un grandangolo, è importante valutare dove ci si posiziona, per evitare che la foto risulti “incompleta”. Mentre con il teleobiettivo, bisogna fare attenzione a non decontestualizzare troppo il soggetto ripreso in lontananza, rischiando di rendere poco comprensibile la foto.