Seleziona una pagina

Se ti stai chiedendo come organizzare uno studio fotografico probabilmente quella che inizialmente era una passione si sta trasformando via via in una vero e proprio lavoro. Ecco perché dovresti innanzitutto sapere con esattezza quali sono le strumentazioni che ti servono e come collocarle nello spazio a tua disposizione.

Ciò che devi considerare prima di ogni cosa, prima di chiederti come organizzare uno studio fotografico, è sicuramente quale genere di fotografia intendi realizzare e che tipo di scatti vorresti ottenere nel tuo studio. Stai cercando uno spazio per i ritratti, per gli still life o per un altro genere di istantanee? In base a questo procederai con l’operare le tue scelte.

In secondo luogo dobbiamo puntare su uno dei fattori più importanti nell’ambito fotografico: la luce. A questo scopo risulta utile chiedersi se il posto che abbiamo scelto per il nostro studio fotografico sia caratterizzato da una tipologia di luce controllabile. Nel caso in cui in questo luogo ci siano delle finestre è utile che possiamo chiuderle o gestirne la luce attraverso tende apposite o tapparelle. Un altro importante fattore è quello delle pareti. Dovrai creare un angolo “omogeneo” con una colorazione uniforme da poterlo utilizzare comodamente come sfondo per i tuoi scatti.

Per realizzare delle ottime fotografie un fattore fondamentale sarà quello del fondale. Ne esistono di ogni tipologia per tutte le tasche e se ti stai chiedendo come organizzare uno studio fotografico ti consiglio vivamente di puntare abbastanza su questo aspetto e sull’acquisto del fondale più adeguato ai tuoi scopi.

Per rendere le tue foto molto più professionali sarà necessario che tu scelga delle luci artificiali adeguate con cui poter facilmente giocare per ottenere un’immagine perfetta sia per te che per i clienti che te l’hanno commissionata. Tra le altre importanti cose da considerare nell’organizzazione del proprio studio fotografico non dimenticare flash, stativi, ombrelli, agganci, riflettori e soft box. Cerca sempre di scegliere il giusto compromesso tra qualità e convenienza.