Seleziona una pagina

Nella scelta di un treppiede per la videocamera bisogna considerare diversi importanti fattori al fine di acquistare l’accessorio fotografico più adeguato al proprio scopo.Per ottenere fotografie e riprese video di qualità è necessario utilizzare dei dispositivi che innanzitutto rendano assolutamente stabile il dispositivo. In secondo luogo, chiaramente, tecnica e gusto saranno alla base di un buon risultato finale.

Per effettuare riprese di un certo tipo, magari con fini professionali, o realizzare scatti fotografici di elevata qualità bisogna dotarsi di un treppiede per la videocamera o di altre tipologie di attrezzature supplementari come ad esempio un cavalletto, fino ad arrivare poi agli immancabili microfoni e alle luci. Il treppiede è uno strumento fondamentale che ti consentirà di ottenere riprese stabili. La maggior parte di questi strumenti presenta di solito una testa per treppiede con funzioni panorama e inclinazione. 

Il treppiede è uno strumento molto utile per la creazione di video orizzontali e verticali fluidi che conferiscono all’insieme un aspetto professionale. Alcuni treppiedi sono comodamente dotati di una livella che ci consente di comprendere se la nostra immagine sia perfettamente orizzontale. Sono davvero molteplici le occasioni nelle quali il treppiede per la videocamera vi sarà utile. Dalle inquadrature per selfie sino alle scene più elaborate in ottica cinematografica, esistono diverse soluzioni utili allo stesso scopo che si differenziano sostanzialmente per qualità e funzioni accessorie. 

Esistono cavalletti di fattura molto leggera, solitamente questo si identifica come un vantaggio non trascurabile, soprattutto nell’ottica di portare sempre con noi il cavalletto per realizzare fotografie e riprese. Se invece cerchiamo una soluzione in ambito stabilità e robustezza, ad esempio quando utilizziamo un certo tipo di reflex, allora dovremo orientarci verso un altro tipo di soluzione per scegliere il cavalletto o treppiede ideale per noi. Nella scelta di un prodotto ideale il nostro consiglio è anche quello di valutare se la testa del cavalletto che stiamo scegliendo possa diventare mobile e orientabile in diverse posizioni. La piastra dev’essere a sgancio rapido per agevolare rapide transizioni da uno scatto all’altro.