Seleziona una pagina

Le macchine fotografiche bridge sono chiamate anche megazoom o superzoom. Si tratta di una fotocamera che combina la praticità di una compatta con il design e le funzionalità tipiche delle reflex. Sono molto popolari e si trovano sul mercato a prezzi talvolta davvero vantaggiosi. In questo breve articolo andremo a vedere tre modelli di macchina fotografica bridge così da capire quale scegliere a seconda delle proprie esigenze.

Canon Powershot SX60 HS

La prima macchina fotografica bridge che andiamo ad analizzare è la Canon Powershot SX60 HS. Si tratta di una fotocamera bridge di fascia medio bassa e dal prezzo decisamente interessante. È una macchina fotografica perfetta per chi si avvicina per la prima volta al mondo della fotografia. La qualità delle immagini è davvero straordinaria, anche se ha una piccola pecca che si riscontra con la mancanza d’illuminazione.

Panasonic Lumiz FZ82

La seconda fotocamera che andiamo a vedere nello specifico è la Panasonic Lumiz FZ82. Si tratta di una delle fotocamere bridge più economiche sul mercato, dotata di un potente zoom in grado di coprire dai 20 mm ai 1200 mm e di una buona stabilizzazione d’immagine. Questa macchina fotografica però ha una nota negativa, infatti, non è presente un sensore che permetta passare automaticamente dallo schermo lcd al mirino. Per il resto si presenta davvero molto curata e robusta pur avendo un costo minore rispetto alle altre.

Nikon Coolpix P900

L’ultima macchina fotografica che vediamo insieme è la Nikon Coolpix P900. Questa straordinaria macchina fotografica dispone di uno zoom ottico che arriva fino a 2000 mm, rendendo questa bridge un vero e proprio cannone pronto a sparare immagini straordinarie e riprese a lunga distanza senza alcun tipo di problema. Insomma, si tratta di una macchina fotografica davvero straordinaria che permette di realizzare scatti unici nel loro genere.